1300 ATLETI DI 49 NAZIONI AI MONDIALI GIOVANILI DI ARCO GRANDE FESTA STASERA ALLA CERIMONIA DI APERTURA

785 views

Campionati Mondiali Giovanili di arrampicata sportiva al via da oggi al 31 agosto ad Arco, in Trentino. Il ‘lancio’ è affidato alla cerimonia di apertura di questa sera, con 1300 climbers a sfilare da Arco in Viale delle Magnolie giungendo al Climbing Stadium, dove ci sarà uno spettacolo tutto da seguire e numerose sorprese annunciate dallo storico team organizzatore della SSD Arrampicata Sportiva Arco guidato dal presidente Mario Morandini e dal direttore tecnico Angelo Seneci.

Da Bardonecchia (1985) a Tokyo 2020 passando sempre per il Rock Master di Arco, la disciplina in pochi anni ha fatto dei giganteschi passi in avanti, e continua ad essere in costante espansione ed evoluzione nonché polo di attrazione per gli sportivi di tutto il mondo. La grande festa dei Mondiali Giovanili è aperta al pubblico e gli appassionati si potranno godere le imprese di questi giovani fuoriclasse dall’inizio alla fine, gratuitamente e dalla ‘prima fila’.

Le qualificazioni dei climbers lead si terranno domani e il 23 agosto, semifinali e finali il 24 e 25 agosto in base alla categoria. Nel boulder qualifiche il 26 e il 29 agosto, il 27, 28 e 30 agosto le semifinali e il 28, 30 e 31 agosto le finali. Infine nello speed climbing – dove l’azzurro Ludovico Fossali ha da poco conquistato il titolo di campione del mondo ai Mondiali nipponici – le qualifiche si terranno il 26, 27 e 30 agosto, le finali il 27 e il 31 agosto. Al Climbing Stadium i preparativi sono in pieno svolgimento e verranno allestite sei vie di lead e dodici di boulder al coperto, senza dimenticare le due pareti di speed, prime al mondo ad essere omologate e da allora punto di riferimento assoluto.

Dieci giorni da non perdere vedranno impegnati i giovanissimi nelle categorie under 16, under 18 e under 20 per un totale di 1300 atleti, senza dimenticare il mitico Rock Master Duel che si terrà il 31 agosto e verrà trasmesso dalle ore 22.30 alle ore 23.45 su Rai Sport, con Adam Ondra, laureatosi campione del mondo lead in Giappone, Jakob Schubert giunto terzo, l’azzurro Stefano Ghisolfi sesto, e ancora l’argento mondiale Mia Krampl e Laura Rogora, talento infinito che competerà sia in tutte le specialità dei Campionati Mondiali Giovanili sia al Rock Master Duel. L’arrampicata sportiva sarà protagonista anche alla seconda edizione del Festival dello Sport dal 10 al 13 ottobre, con Piazza Santa Maria Maggiore a Trento dedicata interamente agli appassionati del climbing.

©newspower.it